Riaperture: 8.500 presenze per il festival di fotografia di Ferrara. Importanti partnership con CIDAS, Coop Alleanza 3.0, Assicoop Modena&Ferrara

Grande successo per Riaperture, il festival che ha riaperto nell’ultimo weekend di settembre e nel primo weekend di ottobre luoghi chiusi di Ferrara con la fotografia: sono stati 8.500 i visitatori che hanno visitato le mostre fotografiche e partecipato a  workshop, letture portfolio, incontri.
Riaperture è stato realizzato anche grazie alla partnership con il Consorzio Factory Grisù e la cooperativa sociale CIDAS, e al sostegno di Coop Alleanza 3.0 e Assicoop Modena&Ferrara.

CIDAS ha contribuito al programma del festival con una delle mostre in programma, allestita all’Ex Caserma Pozzuolo del Friuli: “𝗔 𝗰𝗮𝘀𝗮 𝗹𝗼𝗿𝗼, 𝗥𝗶-𝘁𝗿𝗮𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮” una narrazione fotografica realizzata da Michele Lapini per immortalare l’esperienza delle famiglie che hanno aderito al progetto Vesta, per l’accoglienza dei rifugiati in famiglia.
Nell’arco di diversi mesi Lapini ha incontrato alcune delle famiglie e dei ragazzi accolti, entrando nella loro vita domestica e riuscendo così a restituire istanti sinceri di condivisione degli spazi e delle abitudini, e anche delle relazioni che si sono costruite.

Sempre all’Ex Caserma, la mostra Mirella del fotografo Fausto Podavini è stata prodotta grazie al sostengo di Coop Alleanza 3.0, attraverso il progetto “1 per tutti 4 per te”: Mirella è il racconto fotografico di una donna che si è ritrovata a lottare contro il morbo dell’Alzheimer che ha investito la vita del marito e, di conseguenza, la sua.

Leggi tutte le news